Come fare richieste di permessi di ferie o malattia da app

Dal menù laterale dell'app, attivabile facendo scorrere il dito verso destra: è presente la voce Richiesta Permessi.

Nella schermata principale troviamo tutte le richieste che abbiamo già formulato e, in alto a destra, il pulsante "+ RICHIESTA" per formularne di nuove.

Le richieste di permessi già inviate hanno tre diverse colorazioni, a seconda del loro stato: i colori sono non a caso i medesimi del semaforo, proprio perché anche gli stati di accettazione conoscono un iter molto simile.

Il primo è lo stato "di mezzo" nel semaforo, ovvero il giallo: appena evasa, ancora non sappiamo se una richiesta di permesso ci verrà accordata o meno. Se la suddetta richiesta lo sarà, il suo colore passerà automaticamente a verde; se quella richiesta verrà invece respinta, il suo colore diverrà rosso.

Vediamo ora cosa succede quando clicchiamo su una nuova richiesta.

Dopo aver fatto tap sull'apposito pulsante, si aprirà una schermata in cui troveremo i vari campi da compilare. Il primo si chiama Tipo e ci invita a indicare di che tipo di richiesta si tratta: Ferie, Malattia, ROL o altro, nuove tipologie possono essere inserite dal pannello web. Subito sotto è possibile richiedere la Giornata intera flaggando il quadratino.

Quindi dovremo indicare il lasso di tempo ("Da" "A") che intendiamo richiedere - indicandovi data e ora.

Infine, è presente un campo che occorre compilare nel caso si richieda un permesso per Malattia (infatti il Nota Bene spiega: "In caso di malattia indicare numero protocollo").

Se abbiamo provveduto alla compilazione di ogni campo richiesto, possiamo procedere con l'invio della richiesta.

Fatto questo, non resta che aspettare il verdetto: la richiesta, infatti, parte dal nostro dispositivo mobile e viene recapitata nel pannello di controllo del nostro datore di lavoro che, accordandoci o negandoci il permesso, invierà la sua risposta direttamente al nostro dispositivo.

Questa funzionalità è disponibile solo online.

Com'è facile immaginare, questa funzione rende molto più snella e razionale e, potremmo dire, tracciabile, la procedura di richiesta permessi, fino a oggi costretta in una dimensione verbale un po' troppo disordinata e in balìa del caso.

Scopri come gestire le richieste di permessi di ferie o malattia da pannello web





Condividi su:

Google+ Facebook Twitter LinkedIn