Gruppi di dipendenti
Scritto il 12 Febbraio 2018

Come gestire gruppi di dipendenti

La gestione dei gruppi rappresenta una delle funzioni più utili, tra quelle introdotte recentemente da Rilevazione Presenze - vediamo perché.

Supponiamo di essere i direttori di una grande azienda e di avere centinaia di dipendenti da gestire: o ci votiamo al sacrificio estremo e rinunciamo a vivere per seguirli tutti, oppure li raccogliamo in gruppi (come Rilevazione Presenze permette comodamente di fare) e ne assegniamo la gestione ai rispettivi capoarea, capifiliale, etc.

La scelta tra le due possibili opzioni è ovvia: nessuna persona accetterebbe di impazzire, letteralmente, per tener traccia della condotta, delle richieste e di tutte le altre problematiche annesse al profilo di ogni singolo dipendente o collaboratore! È molto meglio delegare l'amministrazione dei diversi insiemi di lavoratori ai vari responsabili che già li gestiscono per gli altri aspetti.

Una volta scelto il referente, Rilevazione Presenze dà modo oltretutto di decidere cosa può e cosa non può gestire dei documenti prodotti dal gruppo a lui assegnato (se solo note spesa, solo richieste permessi/ferie o solo timbrature oppure questi tre ambiti in varie combinazioni, etc), permettendo di incrementare ulteriormente la profondità del controllo esercitato sui propri subordinati e soprattutto facendo in modo che il referente medesimo abbia accesso solo ad alcune aree del sistema e solo quelle di sua competenza e per i dipendenti a lui assegnati.

Rilevazione Presenze ci dà poi la possibilità, con una utilissima funzione, di ricordare più facilmente a quale referente in particolare sia assegnato ogni gruppo, dal momento che permette di rinominarli a piacere.

Il gruppo di dipendenti da gestire è molto numeroso? Niente paura! A uno stesso gruppo si possono infatti assegnare più responsabili: è sufficiente che un lavoratore abbia la qualifica corrispondente per essere assegnato alla gestione condivisa di un gruppo di dipendenti (e se questa qualifica non ce l'ha, basta dargliela nel suo profilo dipendente).

Gli utenti che rientrano in un gruppo vengono scelti tramite una banalissima spunta; e sempre tramite una spunta possiamo rendere il gruppo attivo e funzionante.

Siete pronti per cominciare l'esperienza di gruppo più facile di sempre??



Condividi su:

Google+ Facebook Twitter LinkedIn


Scarica GRATIS l'app per le rilevazioni presenze

Disponibile per iPhone, iPad e Android