DURC di congruità manodopera lavori edili
Scritto il 02 Dicembre 2021

DURC di congruità edilizia: costo manodopera cantieri

È in vigore dal 1° novembre 2021 il decreto del Ministero del lavoro n. 143 2021 che definisce il nuovo obbligo di verifica della congruità della manodopera impiegata sul valore dei lavori edili, come previsto dall'Accordo collettivo del 10 settembre 2020 con le organizzazioni del settore.

Quando va richiesto

Le disposizioni del D.M. si applicano ai lavori edili per i quali la denuncia di inizio lavori alla Cassa Edile territorialmente competente sia effettuata a partire dal 1° novembre 2021.

Chi riguarda?

La procedura verifica l’incidenza della manodopera impiegata nella realizzazione di lavori edili eseguiti da imprese affidatarie, in appalto o subappalto, oppure da lavoratori autonomi coinvolti nella loro esecuzione e trova applicazione, in particolare, nei seguenti ambiti:

  • lavori pubblici;
  • lavori privati il cui valore sia uguale o superiore a 70.000 euro.

Procedura

La Cassa Edile/Edilcassa territorialmente competente:

  • riceve le informazioni dichiarate dall’impresa principale con riferimento al valore complessivo dell’opera, al valore dei lavori edili previsti per la realizzazione della stessa, alla committenza, nonché alle eventuali imprese subappaltatrici e subaffidatarie
  • effettua un confronto tra il costo del lavoro sostenuto dall’impresa egli indici minimi di congruità riferiti alle singole categorie di lavori, riportati nella Tabella allegata all'Accordo collettivo del settore edile del 10 settembre 2020, riportata nel seguente link.
  • Al di sotto di tali limiti scatta la presunzione di non congruità dell’impresa.
  • In caso di esito positivo della verifica, l’attestazione viene rilasciata entro 10 giorni dalla richiesta.
  • Qualora lo scostamento rispetto agli indici di congruità sia accertato in misura pari o inferiore al 5% della percentuale di incidenza della manodopera, la Cassa Edile/Edilcassa rilascia ugualmente l’attestazione di congruità, previa idonea dichiarazione del direttore dei lavori che giustifichi tale scostamento.

Simulatore

La commissione nazionale ha implementato sul sito www.congruitanazionale.it il portale CNCE Edilconnect che sarà utilizzato dal Sistema nazionale edile per l’attuazione della verifica della congruità della manodopera nei cantieri. Consente di inserire i dati dei cantieri e richiedere la certificazione di congruità. Nella homepage è disponibile un “simulatore di congruità” che permette alle imprese di stimare gli importi di manodopera richiesti per adempiere alla verifica di congruità.

Il supporto di App Rilevazione Presenze

Uno dei principali parametri richiesti per il calcolo della congruità della manodopera è il numero di ore di lavoro richieste per un determinato lavoro edile.

Grazie al nostro sistema App Rilevazione Presenze avrai subito a tua disposizione il numero delle ore lavorate presso ogni tuo cantiere (denominato “cliente” nella nostra piattaforma): sarà sufficiente fare un'esportazione delle ore assegnate a ciascun cliente per avere il totale delle ore impiegate. Potrai quindi poi moltiplicare questo numero per la paga oraria media e confrontare il risultato con quello del simulatore per avere una stima preliminare della tua congruità di manodopera.

Per ogni informazione e supporto contattaci via chat, inviaci una mail ad assistenza@libemax.com o telefonaci allo 035 0667180.



Condividi su:

Google+ Facebook Twitter LinkedIn